Archivio News

Cookie

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

MEMORIAL CLARA PALTRINIERI: LA SOLIDITA’ DI BETTINI CONQUISTA VIA AGNINI

E’ terminata mercoledì sera, con la finalissima tra Francesco Oliva del Playing ASD Tennis Modena e Filippo Bettini dello Sporting Club Sassuolo, la sesta edizione del Memorial Clara Paltrinieri in programma presso i campi del Tennis Club San Felice.

Match davvero emozionante offerto dai due finaisti, facenti parte senza dubbio dei giocatori top della gamma che hanno partecipato al torneo, considerate anche le invidiabili classifiche dei due, rispettivamente 2.6 e 2.5 .

Servizio iniziale poco dopo le venti, sotto la supervisione del giudice arbitro, e partita che appare inizialmente prospettare una situazione di studio tra i due avversari, quasi che ambedue avessero paura di imporsi sin da subito sull’altro, dal punto di vista del gioco e della grinta. I primi sei game infatti restituiscono un parziale di perfetta parità sul 3/3. Va evidenziato come in tale frangente si sia notato qualche errore gratuito di troppo, da ambo le parti ma specialmente da parte di Bettini, con un paio di dritti terminati a rete.

Cambia leggermente lo scenario sul 4/4, dove si inizia ad intravedere una maggiore solidità mentale da parte di Bettini, che si avrà modo di sottolineare anche in seguito, complice anche qualche errore di troppo da parte di Francesco Oliva, dovuto probabilmente al suo stile di gioco particolarmente energico e dispendioso. Si va al 6/6 e successivo tie-break, conclusosi con un punteggio di 7/2 a favore del giocatore sassolese.

Dopo un primo set davvero coriaceo e vinto da Bettini, sembra ripetersi all’inizio del secondo quella situazione di sostanziale equilibrio tra i contendenti, equilibrio interrotto con una risalita in cattedra di Bettini sul 4/2. Un Oliva sull’ottovolante insomma - capace di alternare colpi di un talento magistrale, specie con un efficacissimo e potente rovescio ad una mano, ad errori gratuiti molto rischiosi per una partita di tale livello - che sembra non riuscire a far fronte ad un Bettini capace di esprimere un gioco più regolare unito ad una ferrea tenuta mentale.

Il film però cambia improvvisamente la propria trama. Una accesa discussione tra Oliva ed il giudice di sedia per una palla dubbia, accende nel giocare modenese una verve assolutamente incontenibile dal punto di vista del gioco. La grinta di Oliva riporta il punteggio in parità e, complice un passaggio a vuoto di Bettini nel corso del proprio turno di battuta, addirittura a rimontare il proprio avversario fino alla conquista del secondo set con un parziale di 6/4.

Tutto rimandato quindi al terzo set, il quale offre un Oliva nuovamente altalenante e falloso nei primi due giochi, a differenza di un Bettini capace di riprendere nuovamente in mano le redini del match. Il 4/1 a cui si arriva successivamente, pare infatti scrivere una parvenza di epilogo del match.

E’ in questa fase però che paiono modificarsi ulteriormente i rapporti di forza in campo, con un Oliva in grado di levarsi d’impaccio da una situazione che pareva ormai compromessa, ed in grado di risorgere per tre game i quali restituiscono un punteggio di 5/3, sempre a favore di Bettini avanti di un break.

Ultimo game assolutamente da cardiopalma, in cui Bettini riesce a strappare il servizio ad Oliva, conquistando comunque il game finale nonostante ben due match point non sfruttati, i quali hanno permesso al giocatore modenese di rimanere a galla, lottando al massimo e cedendo sul filo di lana.

Vittoria quindi per Filippo Bettini dello Sporting Club Sassuolo con il punteggio di 7/6 (7-2) 4/6 6/3, in un match giocato assolutamente alla pari, in cui la tenuta mentale è stata sicuramente il fattore che l’ha fatta da padrone e che, con lo scorrere del tempo di gioco, ha permesso al classificato 2.5 di conquistare questa edizione del Memorial Clara Paltrinieri.

Il Presidente Bondioli, nel discordo che ha anticipato la premiazione, ha ringraziato tutti gli sponsor, lo staff del Circolo per l'enorme lavoro organizzativo svolto, gli ufficiali di gara e tutti quanti hanno preso parte a questo bellissimo torneo, giocatori e pubblico al seguito, esprimendo e sottolineando grande soddisfazione per i risocntri di successo ottenuti. 

 

Nicolò Guicciardi

premiazione 2018

(Da sx Sara Silingardi, Osmelia "Lia" Branchini, Aldo Spadaro, Stefano Bondioli, Filippo Bettini, Francesco Oliva, Gianfranco Finelli e Guido Paltrinieri)

benvenuti

bmt

cooperativa

clara

LOGO WEB RADIO 5.9

Pasticceria Estense

sogari

logo emmebi

logo pasteggio

Faglio

borsari

tenniswecan

fotografo sponsor

Iscriviti alla newsletter